“non mancheranno le crisi economiche finché continuerà ad esserci l’espansione dell’immateriale, cioè di quell’opera di speculazione bancaria sul credito che nell’immediato sembra generare una crescita del sistema; ma che a lungo andare porta alla sempre più vistosa scollatura tra reale valore della produzione economica e speculazione (tanto monetaria quanto finanziaria)”
rebloggo volentieri un interessante contributo tecnico per capire la crisi in corso.

futuroitaliano

Nel corso dei miei studi universitari mi sono sempre più legato alla cosiddetta “scuola marginalista austriaca” ma solo di recente ho approfondito la conoscenza delle opere dell’economista austriaco Ludwig von Mises. Quello che sorprende è che lui forse più di chiunque altro ha sintetizzato efficacemente quelli che sono i nuclei teorici fondamentali dell’economia ancora oggi attualissimi. Non a caso nei giorni scorsi il sito del Mises Institute ha pubblicato un estratto di un saggio di von Mises sulla descrizione della cosiddetta “teoria sulla circolazione del credito”. È forse questo il tassello centrale dell’articolo e dell’ammonimento di Mises: non mancheranno le crisi economiche finché continuerà ad esserci l’espansione dell’immateriale, cioè di quell’opera di speculazione bancaria sul credito che nell’immediato sembra generare una crescita del sistema; ma che a lungo andare porta alla sempre più vistosa scollatura tra reale valore della produzione economica e speculazione (tanto monetaria quanto finanziaria). I cosa sia…

View original post 383 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...