più Stato, meno Stato.

penso interessante riflettere ancora su cosa debba essere e possa essere lo “Stato”.

sempre più spesso il  dibattito è incentrato se sia meglio avere “più Stato” o “meno Stato”, che poi è ciò che spesso differenzia anche posizioni “di destra” e “di sinistra”, considerato comunque che questa definizione storica oggi non ha più il minimo significato, riferendomi però al dibattito puro senza intromissioni ideologiche faziose.

posto che oggi abbiamo enormi problemi che non possiamo sperare di risolvere senza un coordinamento che abbia nel suo focus solo il bene comune, diventa fondamentale capire come esaltare il fatto che lo Stato siano davvero i cittadini e non Burocrazie, Partiti, Oligarchie e via discorrendo, facendo le cose importanti quindi con meno Stato.

lo Stato deve stare alla radice della vita sociale e delle regole che ci permettono di coesistere senza dover andare in giro armati di pistola.

ma esiste un limite che non si può superare, altrimenti l’organismo che chiamiamo “Stato” diventa invasivo e da regolatore di istanze diventa tiranno, alimentato da sè stesso. oggi nel paese in cui viviamo e più ampiamente nella cosidetta Europa, questo limite è ampiamente superato.

la Svizzera resta un modello molto interessante. Pur riconoscendo il ruolo di mediazione e rappresentazione della Politica, è necessario che questa torni a rispondere strettamente al cittadino non a burocrazie di partito, multinazionali, potentati economici.

solo così è possibile ricreare condizioni di benessere diffuso.

oggi assistiamo invece a un progressivo ritorno a modelli medievali con uno spostamento insano di ricchezza , e potere, nelle mani di pochi e popolazioni progressivamente sempre più povere, oppresse, condizionate da strumenti che avrebbero dovuto essere le strutture della libertà e del benessere e che invece gli vengono usate contro, per sopprimere o condizionare ogni spirito di libertà.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...