ENEL VENDUTA ALLA TEDESCA E ON…E TELECOM A DEUTSCHE TELEKOM..??

comunque la pensiate, trovo diversi spunti e vale la lettura rapida. la parte di ricostruzione delle vicende di enel e telecom italia sono corrette. come finirà, considerato chi dà le carte oggi cioè la germania, non è facile prevederlo.

gli insulti della parte finale non mi appassionano,ma fanno parte del testo .

in fondo quello che sta capitando è una  guerra mondiale. solo che stanno usando la finanza per ottenere quello che una volta si otteneva con il sangue e i morti.

queste sono cose che oggi noi ripudiamo, lasciandole volentieri in altri luoghi del mondo. peccato  che questo sistema di conflitto genera morti non evidenti nell’immediato  —  nel medio periodo vedremo i risultati che oggi iniziano a palesarsi solo nei numeri delle statistiche: disoccupazione, riduzione del risparmio, prelievo fiscale stellare, impoverimento delle famiglie,criminalità organizzata diffusa e radicata ad ogni livello…

è probabile che non se ne faccia nulla, ma le voci sono queste.   in ogni caso, il trend è quello che vede le nostre aziende terra di conquista per altri (se non sarà Telecom, saranno poi altre…)

MERCATO LIBERO – CHIAMA: 335.6651045: ENEL VENDUTA ALLA TEDESCA E ON…E TELECOM A DEUTSCHE TELEKOM..ENTRO 12 -18 MESI.

a proposito di insulti:

http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.it/2012/07/bersani-e-lemblema-di-questa-politica.html?m=1

va bene che in quello spazio si occupano fra le altre cose di delocalizzazione di denaro, ma vorrei chiedere a bersani chi è il vero traditore: chi cerca di sopravvivere ( con OGNI mezzo ) o chi ha fatto leggi che poi sono state disattese con semplici decreti?

Annunci

4 thoughts on “ENEL VENDUTA ALLA TEDESCA E ON…E TELECOM A DEUTSCHE TELEKOM..??

  1. Tu lo sai che amo molte cose della cultura tedesca.
    Ciò nonostante io sono per un feroce localismo resiliente, ecologico ed autonomo a democrazia diretta.
    Questo significa essere contro il BAU in grande delle multinazionali e le loro mire egemoniche, ad iniziare da quelle tedesche.
    Ogni persona che ha un reddito e quindi una parte notevole di potere deve privilegiare l’economia locale anche se questo, come tutte le cose di pregio, comporta dei costi.

    Tedeschizzazione dell’economia? No grazie!

  2. La delocalizzazione comunque ha cause soprattutto italiane se non … capitalistiche.
    E’ l’estremizzazione della speculazione ovvero voler aumentare da una parte il lucro mantenendo o aumentando il prezzo finale e dall’altra parte delocalizzando a volte in paesi di lavoro schiavile.
    Ciò è estremamente stupido perché poi i tuoi lavoratori disoccupati non compreranno più i tuoi prodotto, men che meno se, come è avvenuto dall’introduzione dell’euro, essi hanno raddoppiato i costi.
    D’altra parte se i consumatori, se il lavoratore della Ferrero, pigliano la crema di cioccolata da Lidl perché costa meno, poi è chiaro che rimarranno a casa.

    Pensare in grande, agire in piccolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...