15

No, non è il numero del tram che dovete prendere domani mattina. E’ il numero di cui tutti parlano in queste ore: il famoso anno che verrà.

Più ci penso e più mi dico: ma dov’è l’errore? Dove abbiamo sbagliato?

Non avete anche voi l’impressione che qualcosa non stia proprio andando come dovrebbe ?

Ieri sera stavo guardando 2001: Odissea nello Spazio. Che spettacolo ! A quei tempi credo che ci si immaginasse un futuro completamente diverso (quando ancora riuscivano a immaginare un futuro, o perlomeno a sognarlo). Dopo essere sbarcati sulla Luna, probabilmente pensavano che nel Duemila avrebbero già iniziato a colonizzare lo spazio. Per noi il Duemila è stato semplicemente l’anno del famoso BUG (o non BUG) nelle date dei PC: altro che odissea…

Poi, certo: ognuno potrebbe fare tutte le sue osservazioni e dire che forse il mondo che viviamo oggi è la diretta conseguenza di quello che ci hanno lasciato proprio coloro i quali ne sognavano uno ma ne stavano realizzando un altro. Bo’…saranno gli storici a dirci come sono andate le cose.

In ogni caso, ragazzi, faccio finta anch’io di farvi gli auguri dicendovi che sarà un anno fantastico. Naturalmente, non ci crede nessuno. La generazione di quelli che sognavano è finita e oggi, al massimo, nell’immaginario collettivo si progetta la fuga su altri pianeti.

😉

Annunci

13 thoughts on “15

      • E che l’anno etilico abbia inizio! Mi raccomando, privilegiamo sempre la qualità. Di più e meglio!
        Quest’anno incrementerei anche il consumo di cioccolata. Per Capodanno ne ho trovata una ai frutti di bosco e ne sto già abusando… 🙂

  1. Per non parlare di Mille e non più Mille, quando all’inizio del primo millennio, appunto, credevano che finisse il mondo… : )
    Sarà un 2015 fantastico!!! (risata plateale).. eheheh

    E facciamoci ‘sti auguri, va, al limite (a parte Saturno a cui punto da un pezzo) c’è sempre il Palazzo d’Inverno : ))

    • Ma qui, Lisa, la gente non saprebbe neanche dov’é il Palazzo d’Inverno !
      Se tanto mi da tanto, di questo passo anche al Tremila ci sarà da ridere…
      Quasi quasi mi faccio ibernare fino al Quattromila 🙂

  2. Beh, forse è vero che la generazione di quelli che sognano è un po’ fuori tempo massimo. Ma con piacere mi scopro sufficientemente vecchio per non farmi cooptare dall’immaginario collettivo, punto piuttosto al’immaginazione al potere . E allora che il 2015 sia quello che sia, bello o brutto chi se ne importa se si è ancora capaci di indignarsi e di sognare. Buon tutto! 🙂

    • Ma chi sogna é immortale, caro Gio’, per cui é facile anche capire cosa resterà e cosa no.
      Certi ragazzi ti stupiscono ancora anche dopo centocinquant’anni 😉

  3. Buon 2015, Nottebuia!
    Le crisi sono, di fatto, le uniche situazioni in cui abbiamo qualche possibilita’ di evolvere.
    Come ecologista edonista ed esteta io spero che essa si aggravi in modo che le masse siano costrette in qualche modo a ravvedersi o a iniziare a ravvedersi su questo modello di grave e orribile insostenibilita’.

    • Buon anno anche a te, Uomo !

      Su questa linea di pensiero io a volte ho l’impressione che la situazione sia già grave e che avremmo già dovuto ravvederci da un pezzo…
      🙂

    • Nessun problema per l’OT, anzi! (Fossero questi gli OT che creano problemi !!!! )
      Dammi solo qualche giorno e ti recupero la mail (era già una cosa da fare, ma aveva prevalso la pigrizia…)
      😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...