SOS

Svd22C’è una ragione per tutte le cose. Per quella bandiera non so quale sia, ma a questo punto inizio a intuirla.

La Svizzera ha abbandonato il cosiddetto aggancio all’euro, in termini di cambio fisso. Era diventato insostenibile, così gli elvetici hanno saggiamente deciso di evitare il crash e di fare la fine di Italia e Regno Unito nello SME dei primi anni 90.

I cosiddetti “esperti” europei fanno ormai notare che le assurde politiche economiche imposte dal 2008 con lacrime e sangue non sono efficaci. No, ma davvero? E pensare che non l’avremmo mai detto: ormai stavamo iniziando a credere che siamo tutti pigri, amorali e corrotti…

Continuando idealmente il ragionamento del post precedente si deve arrivare ad un redde rationem e così adesso, se non vogliamo il sangue, si inizia a parlare di Quantitative Easing da parte della Banca Centrale Europea.

In poche parole, la BCE inizierà a intervenire acquistando i titoli del debito pubblico. Per dirla in maniera completamente sbagliata e molto (ma molto molto) provocatoria: la soluzione assomiglierebbe a quella di stampare moneta e comprare il debito.

Veramente? Dai, si fa per scherzare. Non dirò più simili sciocchezze.

Però una domanda, al di là dei tecnicismi: ma se le politiche continentali intraprese sono state sbagliate (e ormai a Bruxelles lo dicono apertamente), perché le abbiamo perseguite per anni ?

Chi paga i danni di questi errori? Chi restituisce le vite sconvolte a milioni di europei?

L’idea allora è che proveranno a fare quel tanto che basta per non uccidere l’asino e poter continuare a bastonarlo. Del resto a che serve un asino morto?

Rien ne va plus !

Annunci

8 thoughts on “SOS

  1. Gli svizzeri hanno fatto bene.
    Come no global feroce sono favorevole a tutte le monete locali.
    Quontiitativ ising
    Öllamadonna!
    Ora sono tutti lì tremebondi ed eccitati per il quontiitativ ising. Ihihih
    Del resto bisogna usare termini inglesi per fottere le piccole menti scadenti coi giochini complicatini della peggiore finanza come, sostanzialmente, il ripianare le voragini e stampare della ricchezza di carta per continuare a fare come prima e peggio di prima ovvero con l’apologia della crescita basata su deficit e su debito ecologici e quindi finanziari e di ogni altro tipo.
    Qui e ora? Moneta locale e leggero attivo di bilancio!

    • Be’, dai, è ovvio che anche la Svizzera deve tanta parte della sua economia al settore bancario, non nascondiamocelo.
      Però almeno è una democrazia dove i cittadini vengono protetti e non fottuti. Parlano anche 4 lingue diverse ma tra loro si capiscono: sanno quali sono i loro limiti, e sono capaci di fare i loro interessi.
      Se vogliamo loro sono una piccola Europa dove la gente viene comunque sempre interpellata con referendum e dove i cittadini non vengono presi in giro o sbattuti di fronte al fatto compiuto. Bravi, riconosciamoglielo !
      (diversamente, come dici tu, poi è alto il rischio di presa-in-giro)

  2. tsipras vede la vittoria, ma già prende del tempo a inviare rassicurazioni a destra e manca. smetto con gli esempi e pongo la domanda semplice pensando a blade runner: come li ritiriamo?

    • Ahah…Runner, nel senso di corsa agli sportelli? Credo non rimarrà più niente, quindi anche le scarpette da ginnastica non serviranno più !!

      Non ho seguito la sinistra greca e non mi sbilancio sul futuro (di loro quindi non parlo, ma vedremo presto).

      Però possiamo osservare il passato degli ultimi anni in giro per l’Europa: le sinistre sono state il miglior alleato del capitalismo finanziario, proprio contro gli interessi di coloro che dicevano di voler difendere. Vedere per credere: tutte le bastonate al mondo del lavoro, le flessibilità, le riforme contro la classe media sono state fatte da governi di sinistra.
      In questo senso è triste dirlo, ma sono proprio loro la maggiore garanzia per i burocrati di Bruxelles. Prima gli elettori se ne rendono conto, meglio è (sempre che non siano tutti rentiers !!!)

    • La speculazione non é causa, ma conseguenza di certe scelte.
      Se la banca centrale svizzera avesse continuato a comprare euro e vendere franchi per non fare apprezzare la divisa elvetica gli speculatori ne avrebbeto approfittato, sapendo che la situazione non sarebbe stata sostenibile e il banco sarebbe saltato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...