Mandala day

Qual è il senso del tutto? Non so, ma io più guardo i tibetani e più penso che siano una delle espressioni maggiormente avanzate della civiltà umana.

Qui un esempio di un rituale molto pregnante nel significato che ci dice tanto di loro e del modo in cui interpretano le cose.

Annunci

7 thoughts on “Mandala day

  1. Il senso del tutto, l’unicità del tutto, è un pensiero tantrico ma non solo.
    Anche Hesse lo riporta come uno dei suoi fondamenti.
    Il tutto, la comprensione del tutto, è un traguardo a cui pochi arrivano.
    Diciamo che abbiamo l’opportunità di seguire un sentiero, di camminare verso di esso.
    Poi, tutto è, anche il camminare verso il tutto diventa il tutto.

    🙂

    • Indubbiamente i Tibetani riescono a trovare un senso e un equilibrio generale che spesso agli occidentali sfugge. Ammiro la loro serenità e il senso di armonia.
      Noi, per esempio, molte volte facciamo fatica ad accettare la fine delle cose.

      Si, c’è molto da imparare da questa gente.
      🙂

  2. nella sostanza da una parte vi è l’accettazione delle cose e quindi la loro comprensione. dall’altra la comprensione delle cose non per accettarle ma per dominarle. certo che la perversione e follia alla quale siamo giunti nel nostro occidente ci fa impattare con maggiore violenza verso diversi modi di vedere, percepire e vivere l’esistenza.
    certo abbiamo scoperto la penicillina ma usiamo i farmaci anche per inquinare il nostro orto solo per avere pomodori più grandi e “perfetti”. adesso che siamo drogati fino all’osso ( non aggiungo nulla che non sia stato già ampiamente discusso nel blog) ci chiediamo se serve.
    mentre fermarsi ed ammirare semplicemente, sarebbe la cosa più saggia da fare.

    • Interessantissima riflessione. Credo tu abbia centrato molti aspetti della questione !

      Beffardamente, poi, il nostro individualismo ci fa divenire parti inconsapevoli di un ingranaggio molto più in fretta di quanto il loro sentirsi parte del tutto restituisca al singolo una grandissima consapevolezza di quello che circonda l’uomo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...