Eclissi

Eclissi2222

Devo ammettere che il fenomeno esercita un fascino evocativo e misterioso, quasi ancestrale. Ululate pure, ragazzi.

Annunci

12 thoughts on “Eclissi

    • AHAHA !!! Te l’ho dedicato apposta, non appena ho letto il tuo commento !!!! 🙂

      Non fregava niente neanche a me, poi è capitato che l’ho guardata pure io. Scenetta: stamattina mi trovavo in un ufficio per sbrigare alcune pratiche quando ho visto la gente impazzire. Ho detto alla tipa che mi stava compilando un po’ di scartoffie: “Dai, vai pure a vedere l’eclissi, che la prossima è tra 10 anni” A questo punto lei e i colleghi, armati di filtri e lenti, mi hanno fatto entrare nell’ufficio per osservare l’eclissi.
      E che, non scattavo almeno una foto? 😉

  1. Una cosa che a me mi piace è che aiuta a percepire la tridimensionalità del cosmo.
    Vedere il satellite terrestre che si interpone tra il suo pianeta e la stella è interessante.

    Non c’è bisogno di alcun asteroide.
    Gli homo faranno di tutto per cercare di portare la propria specie se non all’estinzione ad un brutale ridimensionamento.
    Più o meno è detto tutto dall’immagine scelta per questa pagina.

    Buon fine settimana

    • Si, diciamo che non avevo tempo e testa per organizzarmi con i filtri e la macchina fotografica, come hanno fatto in tanti. C’è poi il fatto che era nuvoloso e non pensavo neanche si riuscisse a vedere qualcosa decentemente.

      Il caso ha poi voluto che mi fossi trovato con un buon filtro tra le mani e 3 minuti di tempo per osservare bene la situazione.

      Confermo: c’è la sensazione di qualcosa che l’uomo non può controllare e che lo riporta a sentirsi piccolo di fronte alle forze della Natura.
      Il Sole che ci dà vita ed energia si eclissa, ricordando ai terrestri che non sono autosufficienti, non bastano a se stessi.
      Ho vissuto questo attimo di consapevolezza ancestrale, e ho scattato una foto per ricordarlo.

      Buon fine settimana anche a te, Mensch

  2. E quanto ho ululato io a quell’eclissi, parole poco dabbene ho vomitato, mentre, disperatamente, cercavo di allontanare dalle finestre i miei giovani – ed incoscienti – alunni che spalancavano fragili occhi ai dirompenti ultravioletti!

    • Ahah!! Si, credo che i ragazzi così giovani siano bellissimi nei loro slanci alla Icaro !!
      Quel misto di follia adolescenziale, incoscienza o anche solo voglia di trovare una scusa e inventare da zero un intervallo extra (purtroppo il “prof” è tenuto a vigilare, soprattutto se si tratta di minorenni, ahimè! C’è poco da scherzare…)

      A volte comunque penso che mi piacerebbe ugualmente cambiare lavoro e fare l’insegnante. Dopotutto (forse) l’insania delle giovani menti è decisamente meglio dell’ipocrisia e della vera follia che offre il mondo “adulto”. La vera eclissi (quella della ragione) li attende a porte spalancate!

    • Mi è capitato di fare qualche supplenza in passato, e devo dire che mi ero piuttosto divertito, forse perché non mi ero affatto preso sul serio nel ruolo di docente e nell’ “autorità” conferitami di fronte alle giovani menti. Il mio sub-conscio ha deciso che vorrei tornare a questa attività prima o poi, e forse per il motivo che hai molto bene enucleato tu… 🙂

    • In effetti, affacciarsi da un ufficio con le luci al neon perenni e trovarsi la cappa nuvolosa nel cielo inquinato della metropoli lombarda, non regala uno spettacolo imperdibile. A me hanno messo in mano un filtro e uno zoom e ho potuto vedere abbastanza bene, altrimenti avrei avuto difficoltà a scorgere qualcosa.

      Però credo che i posti con il cielo squrciato di azzurro e il sole a palla offrissero una situazione più interessante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...