Le stelle stanno a guardare

bandiera-e-red222bRiassumo due o tre notizie interessanti, per non dimenticare. A futura memoria.

Leggo qui che i tedeschi avrebbero manipolato nientemeno che il Libor, cioè un tasso usato come riferimento per le transazioni interbancarie. E’ una cosa importante perché, per farvi un esempio alla portata, è quello che viene anche utilizzato come base per il calcolo dei tassi di interesse relativi a mutui a tasso variabile, features e altri tipi di contratti.

In tutto questo, pare verranno arrestate 7 (diconsi sette) persone, così ci saremo lavati la coscienza e potremo ricominciare a far festa.

Solo io trovo strano che un intero continente si faccia fregare da 7 persone? Oppure si tratta sempre di trovare il solito capro espiatorio, ossia la vittima sacrificale che paga per tutti ?

E questo, ragazzi, ve lo ricordate? Qui trovate quella bellissima storia dove si vedeva che i soldi pubblici (come non dimenticare le famose manovre lacrime e sangue) sono stati utilizzati per coprire l’esposizione finanziaria delle banche tedesche e francesi.

Pazzesco: poi hanno il coraggio di dire che mancano i soldi per gli ospedali, o per rifare il tetto di una scuola…

E quest’altro, invece? Qui si faceva vedere come gli amici tedeschi (cioè i moralizzatori di turno) non avevano nemmeno firmato la convenzione internazionale delle Nazioni Unite contro la corruzione. Traduzione: per le imprese alemanne corrompere un funzionario di un paese straniero non solo non era reato, ma era anche deducibile dalle tasse.

Capite come funziona? E’ semplice: basta non istituire il reato di corruzione per poter dire che i corrotti sono gli altri. Fico.

Questa è lo scenario europeo e questi sono coloro che dettano l’agenda. Lo capite perché non può funzionare?

Una precisazione: qui non si tratta di essere contro l’Europa, ma contro questa Europa.

Seconda precisazione: questa Europa non è riformabile, perché poggia su regole di convivenza sbagliate.

E’ l’Europa delle banche costruita sul sangue dei propri cittadini, ridotti a vittime di assurdi meccanismi di un mercato “fuori controllo”.

Chi insiste a millantare di voler sbattere i pugni sul tavolo (non ultimi alcuni politici greci, per esempio) o non sa, oppure è un illuso mandato avanti da gente più scaltra per guadagnare tempo. Il tavolo non esiste e nel frattempo le imprese chiudono, la gente muore.

Probabilmente gli italiani (da sempre poco fiduciosi nei confronti delle proprie rappresentanze) sono stati il popolo che più si è illuso di poter demandare ad altri l’amministrazione e le istituzioni, pensando che sopra le Alpi fossero migliori. Un grave errore.

Annunci

7 thoughts on “Le stelle stanno a guardare

    • certamente…Oggi io domani quell’altro. In altre situazioni e circostanze ci sono stati anche sospetti su coinvolgimenti di più Fondi di Investimento e più banche insieme, evidentemente interessati a tassi favorevoli o a fare cartelli di interesse.
      La cosa assurda è comunque aver anteposto il mercato alla politica. Dopotutto, le istituzioni finanziarie sono quelle che hanno scritto le letterine e dettato l’agenda dei governi e delle riforme da fare (con la differenza che le istituzioni finanziarie non rispondono a un elettorato, ma a interessi economici). E questo in generale non può funzionare (e infatti non sta funzionando).
      😉

  1. Eur e’ funzionale alle banche e al giro d’affari. Tutti vedono e sono d’accordo, poi ogni tanto fanno finta di meravigliarsi e ne buttano dentro qualcuno.

  2. > questa Europa non è riformabile, perché poggia su regole di convivenza sbagliate

    Ma tu conosci la vita in condominio?
    Tu sai che nonostante le regole sensate i comportamenti rimangono spesso assurdi se non violenti, egoici, irrispettosi?
    Il condominio è un modello molto preciso e fedele dell’Europa.

    Le banche prendono i denari di paesani e cittadini.
    Mi ricorda molto gli italiani che attratti dai rendimenti elevati (e si torna sempre al campo degli ori zecchini, illudersi di rese elevate che non è null’altro che un mascherare lo sfruttamento di altre persone, di risorse di altri territori) senza far fatica.
    Poi gli stessi che si strofinavano le mani per gli alti tassi dei titoli di debito dello stato argentino si misero a piangere lacrime di coccodrillo quando quello stato andò in bancarotta.

    Le banche non hanno clienti marziani.
    La corruzione degli imprenditori italiani e tedeschi nei paesi nei quali le imprese vogliono esportante non corrompono cattivoni italiani e tedeschi che tengono sotto un terribile gioco paesani e cittadini di quei paesi. Ma sono proprio cittadini e paesani di quei paesi che delegano, che vengono corrotti, che fanno un sistema nei quali ingordigia, corruzione, interessi di parte si alimentano di problemi per farne crescere di più grandi e peggiori.

    Cosa fare?
    Legare le persone alle conseguenze delle proprie scelte ed a una scala territoriale.
    Se io sbaglio e facci il furbo pago sulla mia pelle le mie scelte.
    Quindi un’autarchia su base locale in cui la possibilità di movimento di merci, capitali, rifiuti, energia, risorse, persone, energia sia ridotta del 95% rispetto all’attuale.

    Poi ciascuno territorio avrà la piccola banca locale che si merita.
    Se ti fregano e poi vedi il direttore della banca col villone o con l’elicottero vedrai coi tuoi occhi dove sono finiti e poi sarà TUA responsabilità prendere il forcone e andare a riprenderteli.

    Ovviamente sto andando un po’ al contorno.

    • Concordo su molti punti, in questo caso.

      Secondo me il modello “autarchico” può funzionare se lo attuiamo tutti insieme a livello di continente (Europa), coordinandoci e costruendo una zona con una forte inerzia. Diversamente, ciascuna piccola entità non avrebbe la forza per realizzare e per mantenere un progetto del genere.

      Banche. Il problema è che normalmente la gente affida i propri risparmi alle banche, poi non sa dove e perché la banca investa.
      Torniamo alla solita questione. Cosa è lecito fare? Come viene canalizzato il flusso del risparmio: in investimenti produttivi o in speculazione? (Separazione Banche di Affari e Banche di Investimenti, eccetera eccetera…)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...